Wednesday, 17 August 2011

Tuesday, 9 August 2011

Io, le rivolte e i disastri naturali


Ero in Peru' nel 2000 quando Lima era sotto assedio per l'elezione di Fujimori, in Nepal nel 2001-2002 quando i maoisti erano in rivolta e c'era il coprifuoco (meta cambiata perche' originariamente dovevo andare in Egitto, ma date le torri gemelli mi sembrava saggio evitare paesi arabi), nel 2004 vado in Birmania e a fine 2004 lo tsunami distrugge la Birmania. nel 2005 parto per il Brasile e un brasiliano viene ammazzato durante i disordini di Londra: allerta in Brasile per possibili rivolte. Vado in Thailandia nel 2006 dove notoriamente non succedeva una sega da decenni e esplodono un paio di bombe a Bangkok il giorno prima.  Dopo qualche anno di tregua quest'inverno scampo per un pelo l'inondazione in Australia e ora che devo andare a partorire (dopodomani), Londra e' messa a ferro e fuoco dai rivoltosi che stanno saccheggiando i supermercati.

Mi sento un po' la signora Fletcher...